giovedì 23 febbraio | 10:52
pubblicato il 19/ago/2014 12:00

Reggio E., allevatore ucciso e carbonizzato: marocchino confessa

Arrestato un collega di lavoro e amico di famiglia della vittima

Reggio E., allevatore ucciso e carbonizzato: marocchino confessa

Roma, 19 ago. (askanews) - E' crollato nella notte davanti a carabinieri e ha confessato di essere stato lui ad uccidere Andrea Germini, allevatore 32enne, e poi dare fuoco al cadavere. Il corpo era stato trovato ieri mattina nella zona di Castelnovo Monti (Reggio Emilia) in un'area demaniale limitrofa al greto del fiume Secchia, vicino la strada provinciale Gatta-Pianello. Per l'omicidio è finito in manette un marocchino di 28 anni, collega di lavoro e amico di famiglia della vittima, fermato ieri da una pattuglia dei carabinieri vicino al luogo del delitto. Il movente sarebbe la gelosia nei confronti della compagna di Germini. Le indagini sono state svolte dai Carabinieri del Nucleo Operativo della compagnia di Castelnovo Monti e del Nucleo Investigativo del Comando provinciale di Reggio Emilia, coordinati dal sostituto procuratore presso la Procura reggiana Luisa Serranti.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Vaticano
Vaticano: sorveglieremo per evitare abusi di simboli Santa Sede
Carige
Truffa a Carige, l'ex presidente Berneschi condannato a 8 anni
Campidoglio
Grillo in Campidoglio: su stadio Roma decidono Raggi e Consiglio
Salute
Aborto, Cei su ospedale San Camillo: "Non snaturare la legge 194"
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Una legge per istituire la Giornata del risparmio energetico
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
A Tallinn in Estonia un robot fattorino fa consegne a domicilio
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech