lunedì 16 gennaio | 22:51
pubblicato il 24/feb/2012 15:27

Reggio Calabria, sequestrati beni per due milioni di euro

Il frutto delle indagini patrimoniali della Polizia

Reggio Calabria, sequestrati beni per due milioni di euro

Reggio Calabria, (askanews) - Due aziende, diversi immobili sparsi fra Reggio Calabria e provincia, quattro auto, conti correnti e varie polizze assicurative per un totale di due milioni di euro. E' il tesoro scoperto e sequestrato dalla Polizia ad un 45enne di Reggio Calabria accusato di essere affiliato alla 'ndrangheta e per questo in carcere dal 2010 in merito all'indagine "alta tensione". L'inchiesta aveva portato alla luce l'influenza della criminalità organizzata in alcuni quartieri di Reggio Calabria nei confronti di imprenditori e commercianti, vittime di estorsioni, danneggiamenti ed imposizione di ditte legate alle 'ndrine. Dopo l'arresto, le successive indagini patrimoniali hanno dimostrato che grazie alla connivenza con la 'ndrangheta il 45enne era riuscito ad accumulare ingenti quantità di denaro reinvestite in immobili e aziende.

Gli articoli più letti
Corruzione
Latina, appalti truccati: 10 arresti tra cui sindaco di Sperlonga
Comuni
Consenso dei sindaci: vince Appendino, Raggi precipita penultima
Napoli
Napoli, scoppia un impianto a gas: un morto e 7 feriti, 5 gravi
Roma
Roma, manutenzioni bus Cotral truccate: un arresto e 50 indagati
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
L'Italia difende Fca dalle accuse tedesche: le sue auto sono in regola
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda Uomo, trionfo di righe e quadri da Missoni
Scienza e Innovazione
Rompicapo galattico per telescopio Hubble
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Milano, ripartono lavori prolungamento M1 fino a Monza Cinisello