sabato 03 dicembre | 15:02
pubblicato il 21/giu/2011 11:36

Reggio Calabria, scoperti due bunker della 'ndrangheta

Trovati dai carabinieri a Rosarno e Candidoni

Reggio Calabria, scoperti due bunker della 'ndrangheta

Due bunker, uno con accesso dal garage, l'altro dal caminetto, usati dai latitanti della 'ndrangheta: è la scoperta fatta dai carabinieri del comando provinciale di Reggio Calabria. Il primo rifugio si trova a Rosarno, nel garage della casa di un pregiudicato: una botola nel pavimento, nascosta da uno scaffale, permette l'accesso a un locale di circa 15 metri quadri con impianto idraulico, elettrico e di areazione. Il secondo è stato trovato a Candidoni, in contrada Draga, all'interno di una casa rurale: anche qui una botola, ricavata alla base del caminetto, consentiva l'accesso a locale interrato delle stesse dimensioni e con gli stessi impianti. Le condizioni dei luoghi al momento del ritrovamento, non c'erano oggetti di uso quotidiano, fanno supporre che i due covi fossero inutilizzati.

Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari