domenica 22 gennaio | 07:09
pubblicato il 29/dic/2011 10:19

Reggio Calabria, Gdf sequestra 2,5 tonnellate di botti illegali

Venduti senza autorizzazione, denunciate due persone

Reggio Calabria, Gdf sequestra 2,5 tonnellate di botti illegali

Reggio Calabria, (askanews) - Fuochi d'artificio, petardi, candele, fontane luminose, "bombe carta" artigianali, in tutto due tonnellate e mezzo di botti pronti a essere immessi illegalmente sul mercato per festeggiare il Capodanno: i finanzieri della compagnia di Palmi li hanno scoperti e sequestrati ad Anoia e Delianuova, in provincia di Reggio Calabria. Ad Anoia i botti sono stati trovati a casa di un 28enne, che aveva anche fabbricato in modo artigianale alcune cosiddette "cipolle", veri e propri ordigni esplosivi a basso potenziale. A Delianuova, invece, il proprietario di un negozio di alimentari di 39 anni vendeva i fuochi senza il nulla osta: i finanzieri hanno trovato oltre due tonnellate di materiale esplodente in uno scantinato e un deposito. Il materiale era conservato in condizioni di pericolo e, al minimo incidente, avrebbe potuto provocare forti esplosioni: per questo le Fiamme Gialle hanno posto tutto sotto sequestro e denunciato le due persone.

Gli articoli più letti
Incidenti stradali
Schianto bus ungherese, a bordo 15-16enni in gita in Francia
Maltempo
Hotel Rigopiano, Prefettura Pescara: 23 i dispersi segnalati
Incidenti stradali
Pullman ungherese si schianta e prende fuoco in A4, 16 morti
Maltempo
Rigopiano, proseguono ricerche: bilancio 9 in salvo, 4 vittime
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4