martedì 21 febbraio | 15:48
pubblicato il 02/set/2012 13:37

Reggio Calabria, fornaio ucciso per una canna fumaria

Chiuso cerchio: denunciata anche una persona per favoreggiamento

Reggio Calabria, fornaio ucciso per una canna fumaria

Roma, 2 set. (askanews) - I carabinieri hanno chiuso il cerchio sull'omicidio di Aldo Giuseppe Ciappina, il fornaio 65enne ucciso con tre colpi di fucile a Seminara in provincia di Reggio Calabria: ieri i militari hanno arrestato il presunto assassino, Antonio Ditto, 81enne del luogo, e al termine delle indagini hanno scoperto anche il movente dell'assassinio. L'anziano - spiegano i carabinieri - "lamentava da più tempo che il fumo che usciva dalla canna fumaria del forno a legna del panificio del Ciappina lo infastidiva e per tale motivo si determinava a compiere il gesto". I militari hanno anche denunciato una persona per favoreggiamento che avrebbe aiutato l'81enne a nascondersi. E nella notte i militari hanno anche trovato e sequestrato l'arma usata: un fucile semiautomatico Franchi calibro 20. Il fornaio, sposato con due figli, incensurato, è stato ucciso la sera del 31 agosto, a Seminara, con tre colpi di fucile in strada, in via Fondatore Martello. Sul posto sono intervenuti i carabinieri e la sezione investigazioni scientifiche del comando provinciale di Reggio Calabria. Le indagini - spiegano i militari - hanno individuato l'anziano pensionato quale autore dell'omicidio. Dall'alba di ieri i militari hanno condotto battute e rastrellamenti delle campagne vicino al paese di Seminara, e numerose perquisizioni. Sono intervenute anche le unità cinofile e un elicottero. Così il sospettato è stato individuato e arrestato nel pomeriggio, vicino al cimitero del paese. I carabinieri hanno poi ricostruito la dinamica dell'omicidio ed il movente, e hanno denunciato anche un 55enne del posto per favoreggiamento. L'uomo, secondo le accuse, avrebbe accompagnato il ricercato in macchina nelle campagne per nascondersi e, fermato dai carabinieri impegnati nei rastrellamenti, aveva confermato le false generalità fornite dal ricercato.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Omicidio Scazzi
Omicidio Scazzi, ergastolo per Sabrina Misseri e Cosima Serrano
Mafia
Chieti, operazione antimafia dei Carabinieri: 19 arresti
Taxi
Sciopero Taxi, base prepara blitz a Roma. Delrio: regolamentare
Roma
Roma, grave il bimbo di 3 mesi rapito dal padre a Monterotondo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ictus, movimento e linguaggio tra le funzioni più colpite
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Olio extravergine, a Sol d'Oro Emisfero Nord Italia batte Spagna 12 a 3
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia