sabato 03 dicembre | 16:57
pubblicato il 25/apr/2011 14:55

Reggio Calabria, esce dal coma 13enne aggredita da fidanzato

La ragazzina era stata ferita a colpi di sassi il 7 aprile scorso

Reggio Calabria, esce dal coma 13enne aggredita da fidanzato

E' uscita dal coma e non è in pericolo di vita la ragazzina di 13 anni ferita a colpi di pietra alla testa dal fidanzato di 17 anni a Reggio Calabria. La tredicenne era stata aggredita al culmine di una lite per motivi sentimentali lo scorso 7 aprile sulla Strada Gallico-Gambiarie, dove i due giovani si erano recati in scooter. La vittima era stata portata agli Ospedali Riuniti e posta in coma farmacologico subito dopo il ricovero per un grave trauma cranico, lo sfondamento delle orbite e la mutilazionedei padiglioni auricolari. Ora proseguiranno gli accertamenti e le cure per i traumi subiti dalla ragazzina. Il diciassettenne si è costituito ed è stato arrestato poco dopo l'aggressione con l'accusa di tentato omicidio.

Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Disturbi del sonno? 10 regole ambientali per dormire meglio
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari