sabato 03 dicembre | 13:00
pubblicato il 30/lug/2013 09:28

Reggio Calabria: Dia sequestra beni per 30 mln ad imprenditore

Reggio Calabria: Dia sequestra beni per 30 mln ad imprenditore

(ASCA) - Reggio Calabria, 30 lug - La Sezione Misure di Prevenzione del Tribunale di Reggio Calabria ha disposto la confisca dei beni Marcello Fandacaro, di Gioia Tauro (Rc), ma da tempo domiciliato nel comune di Ardea (Roma). Il provvedimento e' stato eseguito da personale del Centro Operativo Dia di Reggio Calabria, Ufficio di polizia delegato agli accertamenti. Fondacaro, informa la Dia in una nota, e' un imprenditore nei settori medico-sanitario (gestione cliniche e laboratori di analisi) ed immobiliare, risulta essere stato condannato, per il reato di associazione mafiosa, a sette anni di reclusione con sentenza - ancora non definitiva - emessa dal Tribunale di Palmi nel 2001 e confermata dalla Corte di Appello di Reggio Calabria nel 2011.

com/res

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Censis
Censis: paura degli stranieri, immigrazione preoccupa 44% italiani
Censis
Bullismo, oltre metà 11-17enni ha subìto comportamenti offensivi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari