martedì 21 febbraio | 13:21
pubblicato il 25/mag/2011 16:35

Reggio Calabria, corruzione e abuso ufficio in Comune: 9 arresti

Tre funzionari comunali in carcere, 5 privati ai domiciliari

Reggio Calabria, corruzione e abuso ufficio in Comune: 9 arresti

Associazione a delinquere, corruzione e abuso d'ufficio: sono le accuse che hanno portato all'arresto di 9 persone, funzionari, impiegati del settore urbanistica del comune di Reggio Calabria e un architetto esterno. Tre funzionari comunali sono finiti in carcere, cinque professionisti privati ai domiciliari. Il gip, inoltre, ha emesso una misura di interdizione della professione. Il procuratore aggiunto di Reggio Calabria Ottavio Sferlazza.Secondo gli inquirenti gli arrestati incassavano denaro per velocizzare l'iter del rilascio delle concessioni edilizie. In alcuni casi venivano falsificati documenti per fare in modo che le pratiche apparissero in regola. I funzionari del Comune avrebbero favorito le pratiche di alcuni studi professionali della città. Gli impiegati si occupavano anche di alcune pratiche, ritenute scomode dai professionisti favoriti, in modo da accantonarle e non farle evadere.

Gli articoli più letti
Omicidio Scazzi
Omicidio Scazzi, ergastolo per Sabrina Misseri e Cosima Serrano
Taxi
Sciopero Taxi, base prepara blitz a Roma. Delrio: regolamentare
Mafia
Chieti, operazione antimafia dei Carabinieri: 19 arresti
Roma
Roma, grave il bimbo di 3 mesi rapito dal padre a Monterotondo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia