domenica 19 febbraio | 18:28
pubblicato il 19/apr/2011 16:33

Reggio Calabria, colpo alla cosca dei Lo Giudice: 12 arresti

Sequestrati anche 3 milioni di euro

Reggio Calabria, colpo alla cosca dei Lo Giudice: 12 arresti

12 arresti e beni sequestrati per 3 milioni di euro: la squadra mobile di Reggio Calabria ha inflitto un nuovo duro colpo alla cosca della 'ndrangheta dei Lo Giudice. Le accuse vanno dalla rapina, all'intestazione fittizia di beni, fino all'illecita detenzione di armi anche da guerra ed esplosivo. Ancora una volta sono state fondamentali le dichiarazioni dei pentiti, soprattutto quelle del boss Antonino Lo Giudice che si è autoaccusato degli attentati alla Procura di Reggio dell'anno scorso. Uno degli attacchi era diretto proprio al Procuratore Giuseppe PignatoneFra i beni confiscati ai Lo Giudice ci sono appartamenti e attività commerciali gastronomiche e ittiche.

Gli articoli più letti
Campidoglio
Raggi: vogliamo stadio della Roma ma nel rispetto della legge
Terremoti
A Norcia consegnate le chiavi delle prime casette post-sisma
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia