martedì 17 gennaio | 12:17
pubblicato il 06/dic/2012 11:24

Recuperata sfinge egizia nel viterbese

Stava per essere immessa sul mercato illegare estero

Recuperata sfinge egizia nel viterbese

Roma, (askanews) - Sottratta in extremis al mercato illegale dell'arte. Una straordinaria sfinge egizia in granito africano, proveniente da un sito sepolcrale della Tuscia, che testimonia i commerci tra l'antico Egitto e la Tuscia, è stata recuperata dai finanzieri del Comando Provinciale di Roma.L'opera, probabile decoro di un ambiente funerario gentilizio etrusco o di una villa suburbana d'ozio, era infatti in procinto di essere trafugata all'estero e dispersa come successo a molte di opere del passato nei canali del collezionismo d'élite.Le indagini hanno preso le mosse dal controllo casuale di un automezzo industriale, nel corso del quale è stato rinvenuto un corredo ceramico proveniente da scavi clandestini eseguiti a Monterosi, in provincia di Viterbo.Le ricerche avviate nell'area della necropoli di Montem Rossulum hanno permesso di rinvenire la preziosissima opera, che era già stata imballata in una cassa nascosta all'interno di una serra.

Gli articoli più letti
Bancarotta
Bancarotta, a Reggio Calabria 7 ordinanze cautelari
Criminalità
Assalti ai bancomat in Veneto e Lombardia: 15 arresti
Immigrati
Naufragio nel Mediterraneo, a Trapani 38 superstiti e 4 vittime
Cucchi
Cucchi, pm contesta omicidio preterintenzionale a 3 carabinieri
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
L'Italia difende Fca dalle accuse tedesche: le sue auto sono in regola
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda Uomo, trionfo di righe e quadri da Missoni
Scienza e Innovazione
Ciberfisica, al via sviluppo tecnologie per affidabilità sistemi
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Tempesta di neve in Tunisia: migliaia di auto intrappolate