martedì 06 dicembre | 19:14
pubblicato il 02/ago/2014 15:22

Reclutavano migranti via Facebook, arrestati 7 scafisti egiziani

Trasportati quasi trecento stranieri, 2700 dollari a traversata

Reclutavano migranti via Facebook, arrestati 7 scafisti egiziani

Ragusa (askanews) - Per cercare "clienti", cioè immigrati in cerca di un modo per entrare in Europa, offrivano passaggi via mare su Facebook. Costo per la breve ma lucrosa traversata dalle coste del nord Africa a quelle italiane: 2.700 dollari, bambini compresi nel prezzo.Sono sette i cittadini egiziani arrestati dalla polizia di Ragusa con l'accusa di favoreggiamento dell'immigrazione clandestina. Avrebbero fatto entrare, eludendo i controlli di frontiera, quasi trecento migranti di origini siriane, egiziane e del centro Africa, di cui quasi 100 minori e molti neonati.Secondo la testimonianza di un migrante, la notizia della possibilità di raggiungere illegalmente l'Europa appariva su una pagina del social network dedicata ai rifugiati siriani nel mondo, attraverso la quale era possibile mettersi in contatto con gli scafisti.Dall'inizio dell'anno sono 87 gli scafisti arrestati dalla polizia italiana.

Gli articoli più letti
Calcio
Avviato procedimento disciplinare per vigile tifoso della Roma
Mafia
Operazione antimafia tra Ragusa e Caltanissetta: sette arresti
Violenza minori
A Napoli abbandona neonato in spazzatura:arrestata, bimbo salvo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Airc finanzia ricerca per migliorare diagnosi noduli alla tiroide
Enogastronomia
Veronafiere,Danese:con Vinitaly salto qualità nei paesi asiatici
Turismo
Ponte Immacolata, per un italiano su due hotel è luogo dolce vita
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
I supermercati del futuro di Amazon: niente casse e code
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni