domenica 04 dicembre | 13:32
pubblicato il 07/apr/2011 18:35

R.Calabria, arrestato Favasuli, tra 100 latitanti più pericolosi

Protagonista di uno degli episodi che riaprì faida San Luca

R.Calabria, arrestato Favasuli, tra 100 latitanti più pericolosi

Era nella lista dei 100 latitanti italiani più pericolosi: Santoro Favasuli, 38 anni, affiliato alle cosche di San Luca della 'ndrangheta e ricercato dal 2005 con l'accusa di omicidio, è stato arrestato dalla polizia di Reggio Calabria. Favasuli deve scontare una condanna definitiva a 30 anni di carcere per l'omicidio di Antonio Giorgi, ucciso nell'ottobre del 2005 a San Luca: il delitto ha avuto un ruolo chiave nella faida che da 20 anni contrappone il gruppo dei Nirta-Strangio e quello dei Pelle-Vottari-Romeo, come spiega il capo della squadra mobile Renato Cortese.Favasuli è stato sorpreso in una casa di Africo nuovo, nella Locride, che da qualche tempo era diventata il suo rifugio.

Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari