giovedì 23 febbraio | 21:57
pubblicato il 07/apr/2011 18:35

R.Calabria, arrestato Favasuli, tra 100 latitanti più pericolosi

Protagonista di uno degli episodi che riaprì faida San Luca

R.Calabria, arrestato Favasuli, tra 100 latitanti più pericolosi

Era nella lista dei 100 latitanti italiani più pericolosi: Santoro Favasuli, 38 anni, affiliato alle cosche di San Luca della 'ndrangheta e ricercato dal 2005 con l'accusa di omicidio, è stato arrestato dalla polizia di Reggio Calabria. Favasuli deve scontare una condanna definitiva a 30 anni di carcere per l'omicidio di Antonio Giorgi, ucciso nell'ottobre del 2005 a San Luca: il delitto ha avuto un ruolo chiave nella faida che da 20 anni contrappone il gruppo dei Nirta-Strangio e quello dei Pelle-Vottari-Romeo, come spiega il capo della squadra mobile Renato Cortese.Favasuli è stato sorpreso in una casa di Africo nuovo, nella Locride, che da qualche tempo era diventata il suo rifugio.

Gli articoli più letti
Papa
Papa: scandaloso dire "sono cattolico" e riciclare denaro
Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Maltempo
Allerta protezione civile: in arrivo venti forti al Centro-Nord
Milano
Dopo le palme in piazza Duomo a Milano arrivano i banani
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech