giovedì 08 dicembre | 06:54
pubblicato il 03/feb/2012 18:34

Raid vandalico negli uffici comunali di Isola Capo Rizzuto

Furto all'anagrafe e minacce al sindaco del crotonese

Raid vandalico negli uffici comunali di Isola Capo Rizzuto

Isola Capo Rizzuto (askanews) - Sui muri insulti e minacce. Danneggiati gli arredamenti, rubati i computer e altre attrezzature elettroniche negli uffici dei servizi demografici e tributi. E' accaduto nel Comune di Isola Capo Rizzuto, ancora una volta finito nel mirino di vandali. Nello scorso mese di gennaio il portone del Comune di Isola era stato incendiato. Alcuni giorni dopo era stato anche aggredito il vicesindaco, Anselmo Rizzo. Questa volta i vandali hanno rubato, sparpagliato tutti i documenti, imbrattato muri e tavoli con frasi volgari e minacce rivolte al sindaco. "Tra furti e messaggi subdoli siamo oggetto di un'attenzione particolare che ci preoccupa sempre più. Viviamo in un clima di vero e proprio allarme" ha detto il primo cittadino di Isola Capo Rizzuto, Carolina Girasole.

Gli articoli più letti
Sicurezza
Gabrielli: militari non c'entrano con controllo territorio
Camorra
Intreccio camorra-politica: 11 arresti in Irpinia
Maltempo
Allerta protezione civile: pioggia e temporali sulla Sicilia
Droga
Frosinone, blitz antidroga di Polizia e Carabinieri: 50 arresti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni