martedì 21 febbraio | 04:32
pubblicato il 03/gen/2015 15:24

Ragusa, Tribunale del Riesame: Veronica Panarello resta in cella

La donna è accusata d'avere ucciso il figlio Loris

Ragusa, Tribunale del Riesame: Veronica Panarello resta in cella

Palermo, 3 gen. (askanews) - Veronica Panarello, la 26enne accusata di avere ucciso il figlio Loris Stival lo scorso 29 novembre, a Santa Croce Camerina, in provincia di Ragusa, deve restare in carcere.

A deciderlo sono stati i giudici del Tribunale del riesame di Catania. La donna è in cella dallo scorso 9 dicembre, con l'accusa di omicidio aggravato e occultamento di cadavere.

I giudici si erano ritirati in camera di consiglio ieri pomeriggio, dopo due udienze fiume di 12 e 6 ore, nel corso delle quali la Procura del capoluogo ibleo ha ribadito la propria tesi, avvalorata dalle videocamere del paese ragusano che smentiscono i racconti di Veronica Panarello; mentre la donna ha continuato a ripetere la propria innocenza.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Taxi
Sciopero Taxi, base prepara blitz a Roma. Delrio: regolamentare
Roma
Roma, grave il bimbo di 3 mesi rapito dal padre a Monterotondo
Salute
Infarto, 1 struttura sanitaria su 2 non ripetta volumi ministero
Campidoglio
Roma, Grillo a Raggi: decidete voi e non fatevi influenzare
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia