domenica 22 gennaio | 16:08
pubblicato il 03/gen/2015 15:24

Ragusa, Tribunale del Riesame: Veronica Panarello resta in cella

La donna è accusata d'avere ucciso il figlio Loris

Ragusa, Tribunale del Riesame: Veronica Panarello resta in cella

Palermo, 3 gen. (askanews) - Veronica Panarello, la 26enne accusata di avere ucciso il figlio Loris Stival lo scorso 29 novembre, a Santa Croce Camerina, in provincia di Ragusa, deve restare in carcere.

A deciderlo sono stati i giudici del Tribunale del riesame di Catania. La donna è in cella dallo scorso 9 dicembre, con l'accusa di omicidio aggravato e occultamento di cadavere.

I giudici si erano ritirati in camera di consiglio ieri pomeriggio, dopo due udienze fiume di 12 e 6 ore, nel corso delle quali la Procura del capoluogo ibleo ha ribadito la propria tesi, avvalorata dalle videocamere del paese ragusano che smentiscono i racconti di Veronica Panarello; mentre la donna ha continuato a ripetere la propria innocenza.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Rigopiano: si continua a scavare sotto la pioggia. Rischio slavine
Papa
Papa: vedremo cosa farà Trump. Mi preoccupa sproporzione economica
Maltempo
Valanga hotel Rigopiano, il numero dei dispersi sale a 24
Papa
Papa:no a Chiesa insapore in società dove anche verità è truccata
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4