lunedì 05 dicembre | 21:51
pubblicato il 04/dic/2014 20:23

Ragusa, la mamma del piccolo Loris di nuovo sentita in Questura

Veronica Panarello ha ricostruito il percorso con gli inquirenti

Ragusa, la mamma del piccolo Loris di nuovo sentita in Questura

Santa Croce Camerina (Ragusa) (askanews) - Veronica Panarello, la madre di Loris Stival, il bambino ucciso sabato 29 ottobre a Santa Croce Camerina, in provincia di Ragusa, accompagnata dal suo avvocato, Francesco Villardita, è stata portata negli uffici della Questura del capoluogo ibleo, che ha lasciato solo nel tardo pomeriggio di giovedì 4 dicembre.

La donna era in auto con il legale, distesa sul sedile posteriore per sfuggire ai flash dei numerosi giornalisti presenti sul posto.

Nel pomeriggio la mamma della piccola vittima ha ricostruito con gli esperti della scientifica il percorso che ha detto di avere fatto sabato mattina, ma che le videocamere di sorveglianza sembrerebbero smentire. Al momento la donna non risulterebbe indagata dalla Procura di Ragusa.

Gli articoli più letti
Maltempo
Allerta maltempo: temporali sulle due Isole e sulla Calabria
Immigrati
Guardia costiera: salvati 231 migranti nel Mediterraneo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Diabete, arriva in Italia penna con concentrazione doppia insulina

Roma, 5 dic. (askanews) - Un'iniezione "morbida", più facile, e una penna con il doppio delle unità di insulina disponibili per ridurre il numero di device da gestire: un...

Enogastronomia
Festa a Roma con Heinz Beck per i 30 anni del Gambero Rosso
Turismo
Eden Travel Group, il SalvaVacanza spinge l'advance booking
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Spazio, nuovo successo per il razzo italiano Vega
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari