martedì 24 gennaio | 07:54
pubblicato il 15/giu/2013 12:00

Ragusa, è morta l'insegnante ferita dal bidello a colpi pistola

Forse il movente è di natura passionale

Ragusa, è morta l'insegnante ferita dal bidello a colpi pistola

Palermo, 15 giu. (askanews) - E' morta pochi minuti fa all'ospedale Guzzardi di Vittoria, in provincia di Ragusa, Giovanna Nobile, l'insegnante di religione di 53 ferita gravemente a colpi di pistola stamani da Salvatore Lo Presti, ex bidello della scuola Pappalardo. Secondo alcuni testimoni l'uomo, andato recentmeente in pensione, è entrato nell'istituto comprensivo mentre era in corso una riunione degli insegnanti ed ha esploso alcuni colpi, almeno tre, contro la donna. A quel punto sia l'anziano che gli insegnanti sono fuggiti verso l'esterno della scuola. La polizia, intervenuta sul posto, è riuscita a bloccarlo. Gli inquirenti non escludono possa essere un movente passionale all'origine del gesto.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Stop alla caccia di tordi e beccacce
Stop alla caccia di tordi e beccacce, appello delle associazioni
Rigopiano
Hotel Rigopiano, bilancio sale a 7 vittime: ancora 22 i dispersi
Maltempo
Maltempo, Sicilia in ginocchio: un morto nel Palermitano
Campidoglio
Roma, riparte maratona bilancio. Ok a emendamenti Giunta Raggi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Digital Magics cede partecipazione in ProfumeriaWeb a Free Bird
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Sugli sci trainati dal drone: arriva il droneboarding
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4