lunedì 27 febbraio | 12:15
pubblicato il 15/giu/2013 12:00

Ragusa, è morta l'insegnante ferita dal bidello a colpi pistola

Forse il movente è di natura passionale

Ragusa, è morta l'insegnante ferita dal bidello a colpi pistola

Palermo, 15 giu. (askanews) - E' morta pochi minuti fa all'ospedale Guzzardi di Vittoria, in provincia di Ragusa, Giovanna Nobile, l'insegnante di religione di 53 ferita gravemente a colpi di pistola stamani da Salvatore Lo Presti, ex bidello della scuola Pappalardo. Secondo alcuni testimoni l'uomo, andato recentmeente in pensione, è entrato nell'istituto comprensivo mentre era in corso una riunione degli insegnanti ed ha esploso alcuni colpi, almeno tre, contro la donna. A quel punto sia l'anziano che gli insegnanti sono fuggiti verso l'esterno della scuola. La polizia, intervenuta sul posto, è riuscita a bloccarlo. Gli inquirenti non escludono possa essere un movente passionale all'origine del gesto.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Biotestamento
Dj Fabo in Svizzera, visite mediche per decidere l'eutanasia
Criminalità
Rapine ed estorsioni a Napoli, 47 misure cautelari
Campidoglio
Roma, Colomban: progetto taglio partecipate senza licenziamenti
'Ndrangheta
'Ndrangheta, sequestrati a imprenditore colluso beni per 2,5 mln
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Viticoltura vegan cresce: in 2016 +36% richieste certificazione
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech