domenica 11 dicembre | 08:04
pubblicato il 19/ago/2014 12:00

Ragusa, arrestato rumeno per l'omicidio del bracciante bengalese

Movente da ricondurre all'accaparramento del lavoro nei campi

Ragusa, arrestato rumeno per l'omicidio del bracciante bengalese

Roma, 19 ago. (askanews) - Un 25enne rumeno, Iulian Ciubotaru, bracciante agricolo, celibe e incensurato è stato fermato dai carabinieri di Vittoria (Ragusa) con l'accusa di omicidio volontario aggravato e porto di oggetti atti ad offendere in merito all'assassinio del 26enne bengalese Tipu Sultan, anche lui bracciante, ucciso con una coltellata al cuore domenica scorsa in contrada Resinè, nelle campagne di Vittoria. Una volta trovato dai carabinieri Ciubotaru ha ammesso di aver accoltellato il ragazzo, indicando il luogo dove si era disfatto dell'arma usata e degli abiti macchiati di sangue. Quindi ha condotto personalmente i militari sul posto e ha così consentito il recupero e il successivo sequestro di un paio di pantaloni blu jeans, una t-shirt di colore bianco intrise di sangue, una scatola in cartone macchiata di sangue contenente una serie di coltelli in ceramica, tra cui uno con il manico di colore blu intriso di sangue della lama di 9 centimetri. Alla luce degli elementi probatori acquisiti a suo carico, Ciubotaru è stato condotto nella caserma dei carabinieri dove ha confessato il delitto nel corso del formale interrogatorio davanti il pm Federica Messina e alla presenza dell'avvocato. Secondo gli inquirenti il movente dell'omicidio è da ricondurre all'accaparramento del lavoro nei campi: quello di Vittoria è infatti il comprensorio della provincia di Ragusa con la maggior presenza di lavoratori immigrati e impiegati nelle coltivazioni in serra appartenenti alle varie comunità nordafricana, rumena, indiana e albanese: oltre 5000 persone. Il romeno reo confesso è stato condotto presso il carcere di Ragusa a disposizione dell'autorità giudiziaria.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Musica
Al Bano colpito da infarto e operato. "Ora sto bene"
Papa
Papa: cambiamenti climatici aggravati da negligenza umana
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina