domenica 11 dicembre | 06:03
pubblicato il 03/mag/2013 12:00

Ragazza uccisa nel livornese: c'è un sospettato, non è l'ex

Gli inquirenti stanno sentendo un uomo. Caso vicino a chiusura

Ragazza uccisa nel livornese: c'è un sospettato, non è l'ex

Firenze, 3 mag. (askanews) - I carabinieri di Livorno stanno interrogando un uomo, sospettato di aver ucciso Ilaria Leone, la ragazza di 19 anni il cui corpo è stato rinvenuto ieri mattina tra gli ulivi nei pressi di Castagneto Carducci. Questa notte era stato sentito l'ex fidanzato della vittima, che lavora in una fabbrica di Piombino. Ma è stato rilasciato senza alcuna accusa a suo carico. Le indagini si sono poi indirizzate su di un'altra persona che avrebbe ucciso Ilaria, tentando anche di stuprarla, per un "delitto d'impeto". A quanto si apprende, l'autore del delitto ha cercato anche maldestramente di occultare il cadavere. La convinzione comunque tra gli inquirenti è di essere vicini a chiudere il caso.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Musica
Al Bano colpito da infarto e operato. "Ora sto bene"
Papa
Papa: cambiamenti climatici aggravati da negligenza umana
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina