domenica 26 febbraio | 20:51
pubblicato il 05/gen/2012 10:47

Raffica di rialzi: la benzina verde arriva a 1,74 euro al litro

Diesel sopra 1,70 euro. Nelle Marche picchi di prezzo

Raffica di rialzi: la benzina verde arriva a 1,74 euro al litro

Milano (askanews) - Con un crescendo che sembra inarrestabile, i prezzi dei carburanti continuano la propria corsa al rialzo, in questo inizio di 2012 reso difficile dalle raffiche di aumenti generalizzati. La benzina verde ha raggiunto ormai il prezzo medio di quasi 1,74 euro al litro, mentre il diesel si è assestato sopra gli 1,70 euro. La regioni dove i prezzi sono più alti, secondo Staffetta quotidiana, sono le Marche - dove la verde sfiora gli 1,82 euro al litro - seguita dalla Liguria. Per quanto riguarda il gasolio, invece, solo in Veneto si resta in media al di sotto degli 1,70 euro, mentre il picco del prezzo si tocca in Alto Adige: un litro di diesel a Bolzano costa 1,73 euro. Dopo i record fatti segnare nelle regioni meridionali, dunque, ora la maglia nera dei prezzi è passata al Nord. Ma il caro-benzina fa soffrire tutto il Paese.

Gli articoli più letti
Biotestamento
Dj Fabo in Svizzera, visite mediche per decidere l'eutanasia
Campidoglio
Roma, Colomban: progetto taglio partecipate senza licenziamenti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech