venerdì 09 dicembre | 07:40
pubblicato il 02/mag/2014 10:15

Raduno alpini e festa Juve: alt alla banda delle magliette false

La Gdf di Torino smaschera fabbrica di capi contraffatti

Raduno alpini e festa Juve: alt alla banda delle magliette false

Milano (askanews) - L'occasione fa l'uomo ladro, o come nel caso delle persone a capo di una organizzazione denunciata dalla Guardia di Finanza di Torino, falsificatore.In previsione dell'imminente festa per lo scudetto della Juventus e anche del raduno degli alpini a Pordenone del 9 maggio, l'impresa composta da almeno nove persone si era messa all'opera per falsificare magliette, gadget, e altri capi e accessori con loghi e immagini - protetti da diritti - dedicate alla specifiche occasioni.L'intervento dei finanzieri coordinato dal pubblico ministero Alessandro Aghemo della Procura di Torino ha bloccato il business illecito messo su in vasta scala.Sono stati sequestrati infatti 38 macchinari industriali, oltre mezzo milione di file e cliches di marchi registrati, e cinquemila capi di abbigliamento già contraffatti.Tra i cliches e i files sequestrati, anche quelli di marchi, nomi ed immagini di artisti quali i Muse, Emma, Laura Pausini, Depeche Mode.

Gli articoli più letti
Immigrati
A Pozzallo sbarcati 573 migranti: duecento soccorsi in ipotermia
Papa
Papa: prego per bambini, famiglie che fanno fatica e lavoratori
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni