domenica 04 dicembre | 22:03
pubblicato il 21/gen/2014 12:00

Racket a imprese edili nel Napoletano: 8 arresti clan Crimaldi

In manette anche esponenti spicco del gruppo attivo ad Acerra

Racket a imprese edili nel Napoletano: 8 arresti clan Crimaldi

Napoli, 21 gen. (askanews) - Otto persone, ritenute affiliati al clan camorristico dei Crimaldi, sono state arrestate nel napoletano dai Carabinieri della compagnia di Castello di Cisterna per associazione per delinquere di tipo mafioso, estorsione, lesioni personali e incendio aggravati dal metodo mafioso. In manette anche elementi di spicco dell'organizzazione criminale attiva ad Acerra per il controllo degli affari illeciti. Nel corso delle indagini, coordinate dalla Direzione distrettuale antimafia partenopea, i militari dell'Arma hanno scoperto una serie di estorsioni ai danni di imprese edili e gravi intimidazioni subite dalle vittime.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari