lunedì 27 febbraio | 01:19
pubblicato il 18/giu/2014 12:00

R. Calabria, frode e riciclaggio:_32 arresti e sequestro 30mln

Operazione della Finanza in varie regioni

R. Calabria, frode e riciclaggio:_32 arresti e sequestro 30mln

Roma, 18 giu. (askanews) - Dalle prime luci dell'alba gli uomini della Guardia di Finanza e della Polizia postale di Reggio Calabria stanno eseguendo un'operazione che ha portato a disarticolare un'associazione a delinquere composta da imprenditori e professionisti operanti in ambito nazionale ed internazionale: sono in corso di esecuzione 32 ordinanze di custodia cautelare, il sequestro di 12 società e beni per un valore complessivo di oltre 30 milioni di euro e 40 perquisizioni tra Calabria, Campania, Lazio, Lombardia, Basilicata. I reati contestati sono associazione a delinquere finalizzata al riciclaggio ed alla frode fiscale realizzata mediante l'emissione di false fatture. Le indagini, coordinate dalla Procura di Palmi, hanno portato a rilevare l'esistenza di un sofisticato ed imponente meccanismo criminale finalizzato a riciclare denaro, proveniente da frodi fiscali, che, tra l'altro, confluiva su conti esteri degli imprenditori e professionisti coinvolti.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Biotestamento
Dj Fabo in Svizzera, visite mediche per decidere l'eutanasia
Campidoglio
Roma, Colomban: progetto taglio partecipate senza licenziamenti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech