lunedì 20 febbraio | 07:54
pubblicato il 20/giu/2011 18:45

Quando Lele Mora disse: non ho portato io Ruby ad Arcore

L'agente dei Vip: "Colpiscono me per colpire Silvio Berlusconi"

Quando Lele Mora disse: non ho portato io Ruby ad Arcore

L'agente dei Vip, Lele Mora cerca di scrollarsi di dosso l'accusa di induzione alla prostituzione conseguente al caso Ruby in cui è coinvolto anche il premier Silvio Berlusconi. Parlando con i giornalisti a un incontro per pubblicizzare un concorso canoro sugli anni '80, Mora lascia intendere che la giovane marocchina sia arrivata ad Arcore grazie ad altre persone e sottoline: il vero obiettivo di quest'attacco è solo il premier.

Gli articoli più letti
Terremoti
A Norcia consegnate le chiavi delle prime casette post-sisma
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia