venerdì 09 dicembre | 01:22
pubblicato il 27/ago/2011 11:05

Quadro Madonna lacrimerebbe sangue, a Licata si grida al miracolo

L'affresco si trova al capezzale del letto di coppia del luogo

Quadro Madonna lacrimerebbe sangue, a Licata si grida al miracolo

Agrigento, 27 ago. (askanews) - Si grida al miracolo a Licata (Agrigento) dove un quadro raffigurante la Madonna con in braccio Gesù Bambino ha lacrimato sangue. Il quadro, posto al capezzale del letto in casa di una coppia di licatesi, è adesso adorato e venerato da centinaia di fedeli. "Del fatto si occuperanno adesso le autorità ecclesiastiche preposte" spiega don Totino Licata, parroco della chiesa di San Giuseppe Maria Tomasi. Intanto Giuseppe e Giovanna Amato, proprietari del quadro, hanno chiesto che, nel caso in cui venisse accertato il miracolo, la figura raffigurante la Madonna e Gesù Bambino rimanga a Licata. Secondo quanto raccontato dalla famiglia Amato, l'affresco avrebbe lacrimato per la prima volta la sera del 23 agosto, per poi sgorgare nuovamente sangue il 24 agosto e ieri, 26 agosto.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Immigrati
A Pozzallo sbarcati 573 migranti: duecento soccorsi in ipotermia
Papa
Papa: prego per bambini, famiglie che fanno fatica e lavoratori
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni