domenica 04 dicembre | 23:13
pubblicato il 04/dic/2012 13:44

Pusher giovanissimi davanti alle scuole a Bagheria: presi

Banda sgominata dai carabinieri di Palermo

Pusher giovanissimi davanti alle scuole a Bagheria: presi

Palermo, (askanews) - Spacciavano davanti alle scuole, vendendo droga a ragazzini della loro stessa età. I carabinieri di Bagheria hanno arrestato sei persone che facevano parte di una banda di pusher giovanissimi, uno addirittura minorenne all'epoca dei fatti. La loro base operativa era un centro scommesse a Casteldaccia da cui hanno espanso sempre di più la loro attività grazie ad atteggiamenti aggressivi e spregiudicati fino a diventare leader nel mercato della droga nella zona di Bagheria.A capo della banda il titolare del centro scommesse, che aveva messo in piedi anche un sistema di vedette per tenere d'occhio la sua attività commerciale e non farla sembrare sospetta. Per questo lo spaccio avveniva in zone e modi sempre diversi. In alcuni casi i pusher portavano la droga a domicilio, con una macchina che faceva arrivare la droga direttamente dal compratore.

Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari