martedì 06 dicembre | 19:31
pubblicato il 18/ago/2011 18:11

Province Vibo Valentia e Crotone contro governo: no ad abolizione

Consiglio straordinario con i presidenti De Nisi e Zurlo

Province Vibo Valentia e Crotone contro governo: no ad abolizione

Le province di Vibo Valentia e Crotone promettono battaglia per continuare ad esistere. Un consiglio provinciale straordinario è stato indetto a Crotone per dire no alla norma inserita nella manovra bis dal governo che prevede la soppressione delle province sotto i 300mila abitanti o con una estensione inferiore ai 3mila metri quadri. Il presidente della provincia Stanislao Zurlo.Presente all'incontro anche Francesco De Nisi, presidente della provincia di Vibo Valentia, altra zona calabrese interessata dal provvedimento anti crisi.Fra le ipotesi una revisione dei confini territoriali, visto che la manovra salva le province che si estendono per oltre 3.000 metri quadri.

Gli articoli più letti
Calcio
Avviato procedimento disciplinare per vigile tifoso della Roma
Mafia
Operazione antimafia tra Ragusa e Caltanissetta: sette arresti
Violenza minori
A Napoli abbandona neonato in spazzatura:arrestata, bimbo salvo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Airc finanzia ricerca per migliorare diagnosi noduli alla tiroide
Enogastronomia
Veronafiere,Danese:con Vinitaly salto qualità nei paesi asiatici
Turismo
Ponte Immacolata, per un italiano su due hotel è luogo dolce vita
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
I supermercati del futuro di Amazon: niente casse e code
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni