martedì 21 febbraio | 09:11
pubblicato il 18/ago/2011 18:11

Province Vibo Valentia e Crotone contro governo: no ad abolizione

Consiglio straordinario con i presidenti De Nisi e Zurlo

Province Vibo Valentia e Crotone contro governo: no ad abolizione

Le province di Vibo Valentia e Crotone promettono battaglia per continuare ad esistere. Un consiglio provinciale straordinario è stato indetto a Crotone per dire no alla norma inserita nella manovra bis dal governo che prevede la soppressione delle province sotto i 300mila abitanti o con una estensione inferiore ai 3mila metri quadri. Il presidente della provincia Stanislao Zurlo.Presente all'incontro anche Francesco De Nisi, presidente della provincia di Vibo Valentia, altra zona calabrese interessata dal provvedimento anti crisi.Fra le ipotesi una revisione dei confini territoriali, visto che la manovra salva le province che si estendono per oltre 3.000 metri quadri.

Gli articoli più letti
Taxi
Sciopero Taxi, base prepara blitz a Roma. Delrio: regolamentare
Roma
Roma, grave il bimbo di 3 mesi rapito dal padre a Monterotondo
Salute
Infarto, 1 struttura sanitaria su 2 non ripetta volumi ministero
Mafia
Chieti, operazione antimafia dei Carabinieri: 19 arresti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia