sabato 10 dicembre | 22:14
pubblicato il 09/apr/2013 19:15

Province: Upi, Parlamento agisca per evitare tagli. A rischio servizi

(ASCA) - Roma, 9 apr - ''Se il Parlamento non interverra' a rivedere i tagli alle Province nel decreto sui pagamenti alla Pa, le Province non avranno soldi per finanziare i servizi ai cittadini''. Lo dichiara il presidente dell'Upi Antonio Saitta, sottolineando come ''nella tabella sul riparto dei tagli alle Province contenuta nel decreto pagamenti ci sono oltre 40 Province che saranno chiamate a subire un taglio superiore ai 10 milioni di euro. Un intervento che nel totale e' del 120% in piu' rispetto a quello affrontato per il 2012: da 500 milioni a 1,2 miliardi''.

''Ci si chiede - sottolinea Saitta - di tagliare del 33% i nostri consumi intermedi, che sono i servizi ai cittadini: la manutenzione e la messa in sicurezza delle strade e delle scuole, la difesa del territorio, i servizi per il lavoro e la formazione professionale, la gestione dei rifiuti. E' una situazione gravissima - aggiunge - che e' stata sollevata dallo stesso Parlamento, che ha votato un ordine del giorno che impegnava il Governo a rivedere questa misura perche' chiaramente iniqua, e dalla stessa Corte dei Conti che ha evidenziato nei suoi rapporti lo squilibrio della manovra tutta a carico degli enti locali''.

''Nei prossimi giorni incontreremo le Commissioni speciali di Camera e Senato e porteremo con noi la tabella dei tagli varata dal Governo - prosegue Saitta - perche' i parlamentari possano, dati alla mano, comprendere l'incompatibilita' della manovra''.

''Bisogna rendere equa la ripartizione dei tagli - conclude Saitta - e lo stato centrale deve farsi carico quanto le Province del risanamento dei conti pubblici.

Altrimenti i cittadini, che nel pieno della crisi stanno sopportando una situazione gravissima, si vedranno tagliati anche i servizi essenziali''.

com/gc

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Musica
Al Bano colpito da infarto e operato. "Ora sto bene"
Papa
Papa: cambiamenti climatici aggravati da negligenza umana
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina