sabato 10 dicembre | 13:57
pubblicato il 17/dic/2013 19:02

Proteste: Poli Bortone, da sindaco Marino trattamento diverso a No Tav

(ASCA)- Roma, 17 dic - ''Quando si trattava dei No Tav il sindaco di Roma non si oppose alla megatendopoli allestita a Piazza Fiume, adesso lui, insieme a Sel e a tutto il cucuzzaro degli intellettuali della pseudo sinistra alza le barricate nei confronti di una pacifica manifestazione annunciata dai ragazzi di Casapound al Circo Massimo. Per non parlare poi dei tre mesi di carcere inflitti ad uno di quei ragazzi, Simone Di Stefano, per aver sostituito una bandiera dell'Europa con una dell'Italia. Forse l'unica colpa di Casapound e del movimento dei Forconi sara' che credono ancora nel tricolore?''. Lo afferma Adriana Poli Bortone, portavoce del Movimento per Alleanza Nazionale. com-mpd/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Natale
Albero rosso e oro per il Natale alla Galleria Alberto Sordi
Papa
Papa: cambiamenti climatici aggravati da negligenza umana
Musica
Al Bano colpito da infarto e operato. "Ora sto bene"
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina