lunedì 20 febbraio | 17:44
pubblicato il 24/dic/2013 14:17

Proteste: Cei, fraternita' antidoto a perenne e diffuso conflitto

(ASCA) - Citta' del Vaticano, 24 dic - ''La Chiesa naturalmente non ha una risposta tecnica per la crisi economica e finanziaria, ha pero' una proposta precisa, che si ritrova nel messaggio per la Giornata mondiale della pace: questa proposta e' la ''fraternita'' come antidoto alla perenne e diffusa conflittualita'''. Lo ha affermato monsignor Domenico Pompili, sottosegretario della Cei e direttore dell'Ufficio nazionale per le comunicazioni sociali, in un'intervista al Sir, commentando le preoccupazioni della gente per la crisi e la disoccupazione sfociate nel movimento di protesta dei 'forconi'.

''Se non riscopriamo che siamo tutti sulla stessa ''barca' e che solo insieme potremo affrontare piu' efficacemente i numerosi focolai di crisi, - ha aggiunto mons. Pompili - la societa' rimarra' sotto pressione. La fraternita' e' il messaggio che vogliamo portare al mondo. La sua alternativa e' il conflitto, che pero' non risolve, ma distrugge''.

dab/gbt

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Taxi
Sciopero Taxi, base prepara blitz a Roma. Delrio: regolamentare
Roma
Roma, grave il bimbo di 3 mesi rapito dal padre a Monterotondo
Salute
Infarto, 1 struttura sanitaria su 2 non ripetta volumi ministero
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia