giovedì 08 dicembre | 07:32
pubblicato il 24/dic/2013 14:17

Proteste: Cei, fraternita' antidoto a perenne e diffuso conflitto

(ASCA) - Citta' del Vaticano, 24 dic - ''La Chiesa naturalmente non ha una risposta tecnica per la crisi economica e finanziaria, ha pero' una proposta precisa, che si ritrova nel messaggio per la Giornata mondiale della pace: questa proposta e' la ''fraternita'' come antidoto alla perenne e diffusa conflittualita'''. Lo ha affermato monsignor Domenico Pompili, sottosegretario della Cei e direttore dell'Ufficio nazionale per le comunicazioni sociali, in un'intervista al Sir, commentando le preoccupazioni della gente per la crisi e la disoccupazione sfociate nel movimento di protesta dei 'forconi'.

''Se non riscopriamo che siamo tutti sulla stessa ''barca' e che solo insieme potremo affrontare piu' efficacemente i numerosi focolai di crisi, - ha aggiunto mons. Pompili - la societa' rimarra' sotto pressione. La fraternita' e' il messaggio che vogliamo portare al mondo. La sua alternativa e' il conflitto, che pero' non risolve, ma distrugge''.

dab/gbt

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Sicurezza
Gabrielli: militari non c'entrano con controllo territorio
Camorra
Intreccio camorra-politica: 11 arresti in Irpinia
Maltempo
Allerta protezione civile: pioggia e temporali sulla Sicilia
Droga
Frosinone, blitz antidroga di Polizia e Carabinieri: 50 arresti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni