sabato 03 dicembre | 08:13
pubblicato il 28/ott/2011 09:25

Protesi assorbibile contro infarto, sperimentazione in Calabria

Centro cardiologico di Catanzaro sperimenta Stent coronarico

Protesi assorbibile contro infarto, sperimentazione in Calabria

Protesi metalliche e corpi estranei nell'organismo addio, contro l'infarto arriva lo Stent coronarico bioassorbibile: una protesi che, in caso di infarto, sblocca i vasi ostruiti e poi viene assorbita naturalmente dall'organismo. A sperimentare la nuova tecnica è il Centro Cardiologico del Campus dell'Università Magna Graecia di Catanzaro, diretto dal professor Ciro Indolfi.Il campus calabrese è stato scelto per portare avanti la sperimentazione clinica che arruolerà circa 1.000 pazienti in 100 centri situati in Europa, nella regione Asia-Pacifico, Canada e America Latina. Il primo paziente trattato in Italia è un uomo di 56 anni che soffre di sindrome coronarica acuta: un esempio che sfata il mito della Calabria come regione maglia nera per la malasanità.L'innovativa tecnologia è realizzata in acido polilattico, un materiale noto per la biocompatibilità e comunemente usato come materiale per sutura assorbibile e altri dispositivi medici.

Gli articoli più letti
Inchiesta Roma
Mafia Capitale, altro processo: chiesto giudizio per 24 persone
Censis
Censis: paura degli stranieri, immigrazione preoccupa 44% italiani
Censis
Bullismo, oltre metà 11-17enni ha subìto comportamenti offensivi
Sanità
Il 16 dicembre sciopero medici ospedalieri e dirigenti sanitari
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari