martedì 21 febbraio | 11:58
pubblicato il 07/apr/2011 07:49

Proseguono ricerche dei dispersi nel Canale di Sicilia

Ieri 243 extracomunitari ripartiti con 4 ponti aerei

Proseguono ricerche dei dispersi nel Canale di Sicilia

Lampedusa, 7 apr. (askanews) - A poco più di 24 ore dalla tragedia del barcone rovesciatosi a 39 miglia a Sud Ovest da Lampedusa, sono ricominciate nel Canale di Sicilia le perlustrazioni alla ricerca di eventuali sopravvissuti, e per il recupero dei corpi di chi non ce l'ha fatta. Anche se l'ipotesi di trovare qualcuno ancora in vita è piuttosto remota. Su quanti fossero a bordo della "carretta" del mare non c'è certezza, ma il loro numero doveva essere comunque molto alto: intorno ai 300. Secondo i racconti dei testimoni, e quanto confermato anche dal comandante Pietro Carosia della Capitaneria di porto di Lampedusa, a bordo del natante c'erano anche parecchie donne e alcuni bambini. Sulla barca non c'erano tunisini, ma persone di diverse nazionalità, fra cui somali, nigeriani, eritrei, camerunensi (insomma numerosi potenziali richiedenti asilo). Le difficili condizioni del mare ieri hanno reso particolarmente complesse le operazioni coordinate dal Rescue Centre di Malta, dal momento che l'incidente è avvenuto in un tratto di mare di sua competenza. Sono 53 invece i superstiti, condotti alla base Loran di Lampedusa dopo essere stati assistiti al Poliambulatorio dell'isola. I naufraghi sono tutti in buone condizioni. Tra loro anche una giovane donna somala all'ottavo mese di gravidanza. Sia lei che il bambino non sono in pericolo di vita. Ieri intanto sono continuati i trasferimenti di immigrati fuori da Lampedusa. Le cattive condizioni del mare hanno reso impossibile l'attracco delle navi, così gli extracomunitari sono stati evacuati via aereo. Dallo scalo isolano sono partiti otto ponti aerei con 243 persone. Tra di loro anche i 172 minori ospitati fino a ieri all'interno del Centro d'accoglienza di contrada Imbriacola.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Taxi
Sciopero Taxi, base prepara blitz a Roma. Delrio: regolamentare
Mafia
Chieti, operazione antimafia dei Carabinieri: 19 arresti
Roma
Roma, grave il bimbo di 3 mesi rapito dal padre a Monterotondo
Salute
Infarto, 1 struttura sanitaria su 2 non ripetta volumi ministero
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia