lunedì 05 dicembre | 03:30
pubblicato il 18/giu/2014 12:33

Procuravano falsi permessi di soggiorno: tre arresti a Piacenza

Tre arresti e 47 perquisizioni della Polizia di Piacenza

Procuravano falsi permessi di soggiorno: tre arresti a Piacenza

Roma, (askanews) - Procuravano documenti falsi a connazionali pakistani alla ricerca disperata di un permesso di soggiorno italiano. Ma la Polizia di Piacenza ha sgomiano la banda criminale composta anche da italiani, e ha eseguito 3 arresti, oltre a 47 perquisizioni.L'indagine ha permesso di smascherare il gruppo che, producendo documentazione attestante fittizi rapporti di lavoro in cambio di somme di denaro, tra il 2010 e il 2012 ha favorito l'ingresso e il soggiorno irregolare in Italia di centinaia di stranieri provenienti prevalentemente dal Pakistan, riuscendo nel tempo a lucrare fino a 10 milioni di euro.Nel corso delle indagini sono state sequestrate un'attività commerciale e un'autovettura intestate ad un pakistano, ritenuto tra i principali promotori dell'associazione.

Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari