giovedì 23 febbraio | 17:49
pubblicato il 18/giu/2014 12:33

Procuravano falsi permessi di soggiorno: tre arresti a Piacenza

Tre arresti e 47 perquisizioni della Polizia di Piacenza

Procuravano falsi permessi di soggiorno: tre arresti a Piacenza

Roma, (askanews) - Procuravano documenti falsi a connazionali pakistani alla ricerca disperata di un permesso di soggiorno italiano. Ma la Polizia di Piacenza ha sgomiano la banda criminale composta anche da italiani, e ha eseguito 3 arresti, oltre a 47 perquisizioni.L'indagine ha permesso di smascherare il gruppo che, producendo documentazione attestante fittizi rapporti di lavoro in cambio di somme di denaro, tra il 2010 e il 2012 ha favorito l'ingresso e il soggiorno irregolare in Italia di centinaia di stranieri provenienti prevalentemente dal Pakistan, riuscendo nel tempo a lucrare fino a 10 milioni di euro.Nel corso delle indagini sono state sequestrate un'attività commerciale e un'autovettura intestate ad un pakistano, ritenuto tra i principali promotori dell'associazione.

Gli articoli più letti
Papa
Papa: scandaloso dire "sono cattolico" e riciclare denaro
Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Milano
Dopo le palme in piazza Duomo a Milano arrivano i banani
Salute
Aborto, Cei su ospedale San Camillo: "Non snaturare la legge 194"
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech