martedì 17 gennaio | 06:12
pubblicato il 29/nov/2012 21:58

Procreazione/Tribunale Firenze si rimette a Consulta su legge 40

E' la seconda volta. Le richieste di una coppia di Milano

Firenze, 12 dic. (askanews) - Per la seconda volta il Tribunale di Firenze ha rinviato alla Corte Costituzionale la decisione di pronunciarsi su due aspetti dalle legge 40, che regola la fecondazione assistita: questa volta, però, creando due ulteriori nuovi precedenti, sulla irrevocabilità della decisione della donna e sull'utilizzo ai fini della ricerca degli embrioni sovrannumerari malati o abbandonati. Il tribunale di Firenze ha accolto l'istanza del legale Gianni Baldini che assiste due coniugi milanesi. La coppia voleva destinare alla scienza dieci embrioni risultati affetti da "esostosi" e, quindi, inutilizzabili per l'impianto. Per la senatrice radicale Donatella Poretti, eletta nelle liste del Pd, "la legge 40 continua a sgretolarsi a colpi di ordinanza e sentenze della Corte Costituzionale, ma la colpa principale è l'incapacità della classe politica di formulare una legge chiara in materia".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Corruzione
Latina, appalti truccati: 10 arresti tra cui sindaco di Sperlonga
Comuni
Consenso dei sindaci: vince Appendino, Raggi precipita penultima
Napoli
Napoli, scoppia un impianto a gas: un morto e 7 feriti, 5 gravi
Roma
Roma, manutenzioni bus Cotral truccate: un arresto e 50 indagati
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
L'Italia difende Fca dalle accuse tedesche: le sue auto sono in regola
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda Uomo, trionfo di righe e quadri da Missoni
Scienza e Innovazione
Rompicapo galattico per telescopio Hubble
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Milano, ripartono lavori prolungamento M1 fino a Monza Cinisello