giovedì 08 dicembre | 07:14
pubblicato il 08/mag/2013 10:07

Processo Musy: Furchi', sono assolutamente tranquillo con mia coscienza

(ASCA) - Torino, 8 mag - ''Sono assolutamente tranquillo con la mia coscienza''. Lo ha detto questa mattina Francesco Furchi', imputato di tentato omicidio per l'attentato al consigliere comunale Alberto Musy - che, colpito il 21 marzo 2012 con quattro colpi di pistola, e' tutt'ora in coma - in aula per l'apertura del processo che si celebra davanti alla quarta sezione del tribunale di Torino presieduta da Quinto Bosio. Presente anche la moglie della vittima, Angelica Corporandi Musy, che e' parte civile al processo.

Nelle prime battute il pubblico ministero, Roberto Furlan, ha chiesto una perizia psichiatrica per l'imputato che durante la custodia cautelare e' stato sottoposto a terapia psichiatrica. Alla richiesta, a cui si sono associate le parti civili, si e' invece opposta la difesa di Furchi' rappresentata dall'avvocato Giancarlo Pittelli.

eg/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Sicurezza
Gabrielli: militari non c'entrano con controllo territorio
Camorra
Intreccio camorra-politica: 11 arresti in Irpinia
Maltempo
Allerta protezione civile: pioggia e temporali sulla Sicilia
Droga
Frosinone, blitz antidroga di Polizia e Carabinieri: 50 arresti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni