lunedì 27 febbraio | 06:11
pubblicato il 25/lug/2011 12:04

Processo Meredith, periti corte: da esami Dna esito negativo

Utilizzati guanti sporchi per gancetto su reggiseno di Metz

Processo Meredith, periti corte: da esami Dna esito negativo

Udienza cruciale, per il processo di appello per l'omicidio di Meredith Kercher, per cui sono stati condannati in primo grado Amanda Knox e Raffaele Sollecito. I due ex fidanzati sono presenti in aula, il clima è teso. Dai periti super partes arriva la novità che potrebbe cambiare le sorti del processo: "I guanti utilizzati per repertare il gancetto di reggiseno di Meredith non erano puliti come da protocollo" e gli esami del Dna hanno dato esito negativo. Di fatto i periti dell'Università di Roma hanno contestato le rilevazioni degli investigatori sull'arma del delitto e sul reggiseno di Meredith, questa traccia rappresentava l'unico elemento scientifico che collocava il ragazzo pugliese sulla scena del delitto. Un giudizio che va nella direzione del teorema delle difese che teorizzarono un forte rischio di contaminazione sulla scena del delitto.

Gli articoli più letti
Biotestamento
Dj Fabo in Svizzera, visite mediche per decidere l'eutanasia
Campidoglio
Roma, Colomban: progetto taglio partecipate senza licenziamenti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech