sabato 21 gennaio | 12:41
pubblicato il 23/mag/2011 05:12

Privatizzazione spiagge, oggi la protesta di Legambiente

"Sirene e Tritoni davanti al ministero dei beni culturali"

Privatizzazione spiagge, oggi la protesta di Legambiente

Roma, 23 mag. (askanews) - Contro il decreto che concede la "proprietà" delle spiagge ai privati per 20 anni con la possibilità di costruirci nuovi edifici, Legambiente organizza un blitz sotto la sede del Ministero dei Beni culturali. Oggi, a partire dalle 11, bagnini e bagnanti, sirenette e tritoni con secchielli e palette, teli e racchettoni, "occuperanno" la strada per protestare pacificamente, ma vivacemente "contro l'ipotesi delle spiagge private e cementificate". In una nota l'associazione ambientalista sottolinea: "Mare, mare, mare sai che ognuno c'ha il suo mare dentro il cuore, cantava Luca Carboni qualche anno fa. Ma se passa il Dl sviluppo così com'è, con l'articolo 3 che permette la svendita dei litorali, le belle immagini del nostro mare saranno proprio solo un ricordo".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Hotel Rigopiano, estratte mamma e bimbo: in ospedale, stanno bene
Maltempo
Rigopiano, Vigili fuoco: trovati 10 superstiti, 5 già ricoverati
Incidenti stradali
Schianto bus ungherese, a bordo 15-16enni in gita in Francia
Maltempo
Maltempo, vigili fuoco: in contatto con una donna e due bambini
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4