giovedì 08 dicembre | 15:50
pubblicato il 16/gen/2014 12:19

Privacy: si' accesso madre naturale dati clinici figlia non riconosciuta

(ASCA) - Roma, 16 gen 2014 - Grazie alla legge sulla privacy una donna potra' avere accesso ai dati clinici della figlia non riconosciuta al momento della nascita e deceduta pochi giorni dopo il parto per gravi malformazioni. Potra' cosi' conoscere la patologia genetica da cui era affetta la neonata e valutarne il possibile rischio di trasmissione in caso di nuova gravidanza. Dopo il no dell'ospedale che aveva rigettato la sua richiesta di accesso ai dati sanitari della bambina non risultando alcun ricovero di una sua figlia legittima, la donna ha presentato ricorso al Garante privacy.

E l'Autorita', nell'accoglierlo, ha ordinato all'azienda ospedaliera, sulla base a una specifica norma del Codice privacy, di consentire alla ricorrente l'accesso a tutti i dati sanitari contenuti nella cartella clinica della neonata.

Il Codice riconosce, infatti, il diritto di accesso ai dati di una persona deceduta anche a ''chi ha un interesse proprio'', e il Garante ha ritenuto che la ricorrente in qualita' di madre, anche solo naturale, della neonata possa legittimamente esercitare questo diritto al fine di disporre di informazioni indispensabili all'accertamento e alle modalita' di trasmissione di una patologia genetica di cui potrebbe essere portatrice. E poter cosi' valutare il rischio procreativo e affrontare una ulteriore scelta riproduttiva consapevole e informata. red/mpd

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Allerta protezione civile: pioggia e temporali sulla Sicilia
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni