domenica 11 dicembre | 15:22
pubblicato il 13/nov/2013 15:09

Privacy: Garante su baby squillo, media rispettino le minori

(ASCA) - Roma, 13 nov - Il Garante per la protezione dei dati personali, ''di fronte al crescente diffondersi in rete e nei media di notizie inerenti le attivita' di prostituzione nelle quali sono state coinvolte alcune minorenni - pur non identificate - richiama al piu' rigoroso rispetto della riservatezza delle giovani''.

L'Autorita' raccomanda inoltre di ''astenersi dal pubblicare dettagli eccessivi della vicenda e stralci di atti processuali la cui diffusione possa pregiudicare la dignita' e il corretto sviluppo della personalita' della ragazze''.

Il Garante invita gli organi di informazione, ''nell'esercitare il legittimo diritto di cronaca riguardo a un fatto di sicuro interesse pubblico, al rispetto delle garanzie poste a tutela dei minori dal Codice deontologico dei giornalisti e dalla Carta di Treviso''.

rus

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Papa
Papa: prega per Aleppo. Guerra cumulo soprusi e falsità
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina