venerdì 24 febbraio | 23:35
pubblicato il 02/ago/2013 13:40

Privacy: Garante, dati utenti trattati senza consenso. Multe per 2 mln

Privacy: Garante, dati utenti trattati senza consenso. Multe per 2 mln

(ASCA) - Roma, 2 ago - Poca informazione a utenti e clienti su come vengono usati e per quali scopi i loro dati, troppe informazioni personali trattate senza il consenso degli interessati, soprattutto da parte di societa' che si occupano di marketing telefonico. E' quanto emerso - si legge nella newsletter del garante della Privacy - dall'attivita' ispettiva e sanzionatoria del Garante nei primi sei mesi dell'anno che conta 208 ispezioni e 2 milioni di euro in sanzioni riscosse dall'erario da parte di soggetti pubblici e privati. Gia' varato dal Garante anche il piano ispettivo per il secondo semestre dell'anno.

Gli accertamenti, effettuati anche mediante il contributo delle Unita' Speciali della Guardia di finanza - Nucleo speciale privacy, hanno riguardato in particolare il telemarketing; l'uso dei sistemi di localizzazione satellitare (gps) nell'ambito del rapporto di lavoro; il sistema informativo dell'Inps; i nuovi strumenti di pagamento gestiti dalle compagnie telefoniche (mobile payment); il credito al consumo e le ''centrali rischi''; le banche dati del fisco; le violazioni delle banche dati dei gestori tlc (data breaches).

Significativo il numero di procedimenti sanzionatori avviati: 473 procedimenti a fronte dei 578 dell'intero 2012.

Le sanzioni hanno riguardato, innanzitutto, la omessa o inidonea informativa (289) e il trattamento illecito dei dati (132), legato principalmente al telemarketing e all'uso dei dati personali senza consenso. Il Garante ha varato anche il piano ispettivo per il secondo semestre 2013. Il piano prevede sia la prosecuzione di controlli nel settore delle grandi banche dati pubbliche (in particolare di enti previdenziali e dell'amministrazione finanziaria), sia l'avvio di ispezioni in ambiti particolarmente significativi per numero o delicatezza dei dati trattati: attivita' di recupero crediti, formazione del Fascicolo sanitario elettronico, gestione delle reti pubbliche di wi-fi. com-stt/mar/rl

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Roma
Roma, truffe con falsi incidenti: arrestati 6 medici e 2 avvocati
Napoli
Napoli, assenteismo ospedale Loreto Mare: 94 indagati, 55 arresti
Campidoglio
Roma, Raggi in ospedale per controlli dopo un lieve malore
Campidoglio
Roma, medici: Raggi in netto miglioramento, si valuta uscita
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech