martedì 21 febbraio | 06:39
pubblicato il 09/set/2011 14:28

Prima cena, poi il pizzo: sgominata banda di estorsori a Roma

Sei cinesi gestivano anche spaccio di droga e gioco d'azzardo

Prima cena, poi il pizzo: sgominata banda di estorsori a Roma

Cenavano nei ristoranti che ricattavano, poi sfoderavano le armi e minacciavano i proprietari, anche danneggiando gli interni del locale, per estorcere somme che andavano dai 6.000 ai 10.000 euro. La banda composta da sei persone è stata scoperta dalla Squadra mobile di Roma: si tratta di cittadini cinesi diventati il terrore dei loro connazionali. Il gruppo oltre a dedicarsi alle estorsioni, alimentava un giro di gioco d'azzardo concedendo prestiti con tassi da usurai a chi perdeva; gestiva un giro di prostituzione, e spacciava il K-Fen, droga allucinogena sintetica a base di chetamina che arrivava direttamente dalla Cina.

Gli articoli più letti
Taxi
Sciopero Taxi, base prepara blitz a Roma. Delrio: regolamentare
Roma
Roma, grave il bimbo di 3 mesi rapito dal padre a Monterotondo
Salute
Infarto, 1 struttura sanitaria su 2 non ripetta volumi ministero
Campidoglio
Roma, Grillo a Raggi: decidete voi e non fatevi influenzare
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia