domenica 19 febbraio | 20:35
pubblicato il 07/dic/2012 19:30

Prima alla Scala, tra glamour, neve e contestazioni

Cub e centri sociali lanciano ortaggi mentre arrivano i vip

Prima alla Scala, tra glamour, neve e contestazioni

Milano, (askanews) - Una prima della Scala tra glamour, contestazioni e un ospite inatteso: la neve. Si è aperta la stagione scaligera in una Milano blindata e imbiancata per la prima volta in questa stagione. Mezzo governo ha partecipato alla prima, insieme a molte autorità e vip. Tra i tanti, Carla Fracci, Lapo Elkann accompagnato dall'ereditiera kazaka Goga, il ballerino Roberto Bolle, lo stilista Renato Balestra. Tra le tante bellezze anche Tea Falco, la giovane protagonista dell'ultimo film di Bernardo Bertolucci "Io e te". E mentre i vip facevano il loro ingresso per assistere al Lohengrin di Wagner, fuori dalla Scala un centinaio di manifestanti hanno sfidato la neve e il freddo per contestare il governo, il lusso e gli sprechi in un momento di crisi e tassi di disoccupazione alle stelle. I Comitati unitari di base, Cub, hanno cercato di disturbare l'arrivo degli spettatori mettendo musica pop a tutto volume, urlando slogan e lanciando frutta e ortaggi in direzione del teatro. Ma non si sono registrati incidenti. E vista la fitta nevicata, in molti si sono rifugiati alla galleria Vittorio Emanuele, dove era possibile vedere in diretta l'opera di Wagner

Gli articoli più letti
Terremoti
A Norcia consegnate le chiavi delle prime casette post-sisma
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia