venerdì 09 dicembre | 22:27
pubblicato il 13/giu/2014 12:23

Presa la banda della Fiesta Blu, era l'incubo dei taxisti

Il video di uno dei furti in cui erano specializzati i malviventi

Presa la banda della Fiesta Blu, era l'incubo dei taxisti

Roma (askanews) - Era il terrore dei tassisti la banda della Fiesta Blu, l'auto sulla quale viaggiavano dei malviventi specializzati nel furto di bagagli. Distraevano i tassisti, nel traffico o all'aeroporto, per rubare le valigie dei loro passeggeri. Ma tracce, come questa ripresa da una telecamera di sorveglianza, erano state lasciate a Milano come a Roma. I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Centro li hanno poi notati in azione in via Sistina e li hanno arrestati con l'accusa di furto aggravato in concorso. Il conducente della Fiesta affiancava il taxi in procinto di ripartire, dopo aver caricato a bordo passeggeri e valige, parlando al conducente. Gli altri due erano pronti a bloccare il taxi parlando con gli occupanti chiedendo delle banali informazioni. Il quarto, con molta disinvoltura, apriva il portellone posteriore sfilando le valigie. Ma la corsa della Fiesta Blu sembra arrivata al capolinea.

Gli articoli più letti
Roma
Trovato a Roma cadavere,potrebbe essere giovane cinese scomparsa
Natale
Albero rosso e oro per il Natale alla Galleria Alberto Sordi
Immigrati
Papa: nel presepe rivediamo dramma dei migranti sui barconi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina