lunedì 23 gennaio | 18:19
pubblicato il 29/apr/2013 17:56

Preiti: figlia Giangrande, spero che tutti capiscano un po' di cose

(ASCA) - Roma, 29 apr - ''Spero che quello che e' accaduto a mio padre possa far capire un po' di cose a tutti. Far riflettere e far migliorare''. Lo ha detto la figlia del brigadiere Giuseppe Giangrande, Martina nel corso di una breve conferenza stampa a Roma.

Martina, visibilmente commossa, ha voluto ringraziare i Carabinieri, definiti ''una grande famiglia'' per la loro vicinanza in questo drammatico momento, ma anche le autorita' politiche ed in particolare ''l'umanita' e la sensibilita''', ha detto, dimostrate dalla presidente della Camera, Laura Boldrini. Infine, un ''grazie'' e' stato rivolto anche ai medici e a quanti, in queste ore al Policlinico Umberto I di Roma, stanno curando il papa'.

Alla domanda se si sente di poter perdonare Preiti, Martina Giangrande ha risposto: ''ora non credo e non so'.

Ora non mi interessa neppure perche' penso solo a mio madre e a me''.

gc/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Terremoti
Enel: diga Campotosto sicura ma deciso un ulteriore svuotamento
Maltempo
Hotel Rigopiano, individuato il cadavere di un uomo: 6 le vittime
Maltempo
Maltempo, Sicilia in ginocchio: un morto nel Palermitano
Campidoglio
Roma, riparte maratona bilancio. Ok a emendamenti Giunta Raggi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Digital Magics cede partecipazione in ProfumeriaWeb a Free Bird
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Sugli sci trainati dal drone: arriva il droneboarding
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4