martedì 21 febbraio | 17:39
pubblicato il 29/apr/2013 17:56

Preiti: figlia Giangrande, spero che tutti capiscano un po' di cose

(ASCA) - Roma, 29 apr - ''Spero che quello che e' accaduto a mio padre possa far capire un po' di cose a tutti. Far riflettere e far migliorare''. Lo ha detto la figlia del brigadiere Giuseppe Giangrande, Martina nel corso di una breve conferenza stampa a Roma.

Martina, visibilmente commossa, ha voluto ringraziare i Carabinieri, definiti ''una grande famiglia'' per la loro vicinanza in questo drammatico momento, ma anche le autorita' politiche ed in particolare ''l'umanita' e la sensibilita''', ha detto, dimostrate dalla presidente della Camera, Laura Boldrini. Infine, un ''grazie'' e' stato rivolto anche ai medici e a quanti, in queste ore al Policlinico Umberto I di Roma, stanno curando il papa'.

Alla domanda se si sente di poter perdonare Preiti, Martina Giangrande ha risposto: ''ora non credo e non so'.

Ora non mi interessa neppure perche' penso solo a mio madre e a me''.

gc/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Omicidio Scazzi
Omicidio Scazzi, ergastolo per Sabrina Misseri e Cosima Serrano
Mafia
Chieti, operazione antimafia dei Carabinieri: 19 arresti
'Ndrangheta
'Ndrangheta, operazione Ros contro cosca Piromalli: 12 arresti
Taxi
Protesta taxi e ambulanti a Roma, bloccata via del Corso
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ictus, movimento e linguaggio tra le funzioni più colpite
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Olio extravergine, a Sol d'Oro Emisfero Nord Italia batte Spagna 12 a 3
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia