martedì 17 gennaio | 12:29
pubblicato il 07/mag/2013 17:15

Preiti: brigadiere Giangrande trasferito a Imola per riabilitazione

Preiti: brigadiere Giangrande trasferito a Imola per riabilitazione

(ASCA) - Roma, 7 mag - Questa mattina alle 11, il brigadiere Giuseppe Giangrande e' stato trasferito dal reparto di Neurochirurgia del Policlinico Umberto I di Roma, dove era ricoverato da domenica scorsa, in seguito alla ferite riportate nella tragica di sparatoria di Largo Chigi, al Centro di Riabilitazione di Montecatone (Imola), dove e' gia' ricoverato e sta ricevendo le prime cure.

Lo comunica una nota del nosocomio romano indicando che il trasferimento e' avvenuto con mezzi e personale dell'Ares 118 e con l'utilizzo di un aereo messo a disposizione dell'Aeronautica militare. Questa mattina il paziente era vigile e le sue condizioni generali stabili. Ora per lui inizia il lungo percorso della riabilitazione.

La Direzione aziendale, tutto il personale sanitario, tecnico ed amministrativo del Policlinico Umberto I augurano al brigadiere Giangrande e alla sua famiglia un recupero totale e tanta serenita'.

com-stt/rus

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Bancarotta
Bancarotta, a Reggio Calabria 7 ordinanze cautelari
Criminalità
Assalti ai bancomat in Veneto e Lombardia: 15 arresti
Immigrati
Naufragio nel Mediterraneo, a Trapani 38 superstiti e 4 vittime
Cucchi
Cucchi, pm contesta omicidio preterintenzionale a 3 carabinieri
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Parigi, la protesta dei motociclisti "vintage" francesi
Enogastronomia
In Cina il liquore invecchia nelle canne di bambù
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda Uomo, trionfo di righe e quadri da Missoni
Scienza e Innovazione
Ciberfisica, al via sviluppo tecnologie per affidabilità sistemi
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Tempesta di neve in Tunisia: migliaia di auto intrappolate