venerdì 20 gennaio | 23:54
pubblicato il 28/mag/2014 15:41

Pregiudicato ucciso in casa a Napoli davanti alla famiglia

Inutile la corsa dei parenti in ospedale. In corso le indagini

Pregiudicato ucciso in casa a Napoli davanti alla famiglia

Napoli, (askanews) - Ucciso a colpi di pistola sotto gli occhi di moglie e nipoti. E' morto così Gennaro Russo, 44enne napoletano con precedenti per droga, evasione e ricettazione. I killer hanno fatto irruzione nella sua abitazione al pian terreno di un palazzo in vico Sant'Elmo, nel centro storico di Napoli, sparando almeno 5 proiettili calibro 7,65.Gennaro Russo è stato soccorso dai parenti e trasportato all'ospedale Ascalesi e poi trasferito al Loreto Mare, dove però è deceduto per le ferite riportate al torace, alla coscia destra e al ginocchio sinistro. La moglie e i nipoti non hanno riportato ferite. Sono in corso le indagini su dinamica e movente dell'omicidio.

Gli articoli più letti
Maltempo
Hotel Rigopiano, estratte mamma e bimbo: in ospedale, stanno bene
Maltempo
Valanga Rigopiano, Soccorso alpino: trovati vivi 6 dispersi
Maltempo
Rigopiano, Vigili fuoco: trovati 10 superstiti, 5 già ricoverati
Maltempo
Maltempo, vigili fuoco: in contatto con una donna e due bambini
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4