lunedì 20 febbraio | 01:34
pubblicato il 17/lug/2013 17:08

Poverta': Cerrito (Cisl), dalla denuncia passare agli interventi

(ASCA) - Roma, 17 lug - ''Con un'economia cosi' contratta e la perdita dei posti di lavoro e' inevitabile che in Italia i poveri siano aumentati. Occorre quindi passare dalla denuncia a interventi di sostegno a favore delle famiglie''. Lo sostiene in una nota il Segretario Confederale della Cisl Pietro Cerrito, commentando i dati diffusi oggi dall'Istat nel Report sulla poverta' in Italia. ''La politica italiana non e' abituata a confrontarsi con un problema di questa portata - sottolinea Cerrito - e la prima riposta del governo e' stata una riedizione della social card, allargandola dagli over 65 alle famiglie con minori e nulla tenenti. Si e' trattato di un primo passo importante, il secondo adesso e' quello di aumentare le risorse per le famiglie indigenti che non hanno nessun tipo di sostegno economico e di trovare forme di sussidio per i minori e di accompagnamento verso il lavoro. In questo modo - conclude Cerrito - si fa assistenza, ma si danno anche prospettive per il futuro''.

com/mar

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Terremoti
A Norcia consegnate le chiavi delle prime casette post-sisma
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia