giovedì 23 febbraio | 16:11
pubblicato il 17/mag/2014 10:56

Poveglia, Mario Botta: creatività è battersi per i diritti

L'architetto svizzero parla dell'isola veneziana venduta

Poveglia, Mario Botta: creatività è battersi per i diritti

Padova, (askanews) - L'isola veneziana di Poveglia è stata venduta a un imprenditore, dopo che un vasto comitato di cittadini aveva raccolto fondi per evitare che il suggestivo atollo lagunare diventasse proprietà privata. I fondi però non sono bastati e l'offerta del Comitato non è risultata vincitrice. Il sostegno all'azione dei cittadini però arriva anche da voci autorevoli,l come quella dell'architetto svizzero Mario Botta, che la definisce un atto creativo."La creatività - ha detto - vi è in ogni momento che l'uomo rivendica delle condizioni di bellezza, di una ricerca, di una migliore qualità di vita".Botta non vuole entrare nel merito di ciò che si potrebbe fare a Poveglia, per il recupero e il rilancio dell'isola, indica però una filosofia di approccio architettonico."Per ripristinare - ha concluso l'archistar - bisogna fare una cosa nuova anche, non si può ripristinare senza modificare. L'idea del restauro porta con sé l'idea della trasformazione".

Gli articoli più letti
Papa
Papa: scandaloso dire "sono cattolico" e riciclare denaro
Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Milano
Dopo le palme in piazza Duomo a Milano arrivano i banani
Salute
Aborto, Cei su ospedale San Camillo: "Non snaturare la legge 194"
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
L'Italia del vino chiude 2016 con record vendite in Cina
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech