venerdì 09 dicembre | 18:49
pubblicato il 08/giu/2011 15:56

Poste/ Procura di Roma apre inchiesta sui disservizi

Delegati accertamenti alla Polizia delle telecomunicazioni

Poste/ Procura di Roma apre inchiesta sui disservizi

Roma, 8 giu. (askanews) - "Atti relativi a...". Questa l'intestazione del fascicolo aperto dalla Procura di Roma sui disservizi e il caos avvenuto alle Poste, in diversi uffici d'Italia. L'accertamento è stato avviato d'iniziativa, sulla base di articoli e notizie di stampa. Secondo quanto si è appreso all'attenzione degli inquirenti di piazzale Clodio non sarebbero arrivate denunce od esposti, sia di privati che di associazioni dei consumatori. Le indagini saranno coordinate dal procuratore aggiunto Nello Rossi, responsabile del pool dei reati informatici. I primi accertamenti sono stati affidati alla Polizia postale e delle telecomunicazioni. L'inchiesta, senza ipotesi di reato o indagati, dovrà chiarire - è stato spiegato - se ci sono state intrusioni indebite nel sistema informatico dell'ente o volontari danneggiamenti. Dall'altra parte si sarebbe potuto verificare una interruzione del pubblico servizio.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Roma
Trovato a Roma cadavere,potrebbe essere giovane cinese scomparsa
Immigrati
Papa: nel presepe rivediamo dramma dei migranti sui barconi
Natale
Albero rosso e oro per il Natale alla Galleria Alberto Sordi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Galà di solidarietà per Amatrice a Villa Glori
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Usa, Pecoraro Scanio: nomina Pruitt a Epa pericolo per l'Ambiente
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina