mercoledì 18 gennaio | 13:46
pubblicato il 28/giu/2011 16:37

Porto Empedocle, pompieri salvano operaio sospeso nel vuoto

Era caduto da una torre nella centrale dell'Enel

Porto Empedocle, pompieri salvano operaio sospeso nel vuoto

Spettacolare salvataggio dei vigili del fuoco nella centrale Enel di Porto Empedocle: i pompieri sono entrati in azione per recuperare un operaio 25enne che era rimasto sospeso nel vuoto a circa 80 metri d'altezza, dopo essere caduto dalla sommità di una torre nell'impianto in provincia di Agrigento. I vigili del fuoco lo hanno raggiunto grazie a una gru, dal momento che le scale estensibili in dotazione erano alte solo 30 metri, troppo pochi per arrivare all'operaio, rimasto appeso a una fune di sicurezza. Sistemato su una barella, il giovane è stato caricato a bordo di un'ambulanza del 118 che lo ha trasferito all'ospedale San Giovanni di Dio di Agrigento. Secondo una prima ricostruzione, pare che il ragazzo abbia perso l'equilibrio a causa di un malore.

Gli articoli più letti
Maltempo
Abruzzo ancora al buio, duecentomila persone senza corrente
Maltempo
Protezione civile, ancora allerta per nevicate e forti venti
Terremoti
Cnr: sisma fenomeno di contagio a cascata tra faglie adiacenti
Terremoti
Terremoto, sindaca Raggi riunisce il centro operativo comunale
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute, arriva dagli Usa il "Piatto unico bilanciato"
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
Leader mondiali dell'industria danno vita all'Hydrogen Council
Moda
Moda, nasce Brandamour, nuovo polo del lusso Made in Italy
Scienza e Innovazione
Ricerca, piccole balene cibo preferito da squalo estinto Megalodon
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa