domenica 26 febbraio | 10:12
pubblicato il 28/giu/2011 16:37

Porto Empedocle, pompieri salvano operaio sospeso nel vuoto

Era caduto da una torre nella centrale dell'Enel

Porto Empedocle, pompieri salvano operaio sospeso nel vuoto

Spettacolare salvataggio dei vigili del fuoco nella centrale Enel di Porto Empedocle: i pompieri sono entrati in azione per recuperare un operaio 25enne che era rimasto sospeso nel vuoto a circa 80 metri d'altezza, dopo essere caduto dalla sommità di una torre nell'impianto in provincia di Agrigento. I vigili del fuoco lo hanno raggiunto grazie a una gru, dal momento che le scale estensibili in dotazione erano alte solo 30 metri, troppo pochi per arrivare all'operaio, rimasto appeso a una fune di sicurezza. Sistemato su una barella, il giovane è stato caricato a bordo di un'ambulanza del 118 che lo ha trasferito all'ospedale San Giovanni di Dio di Agrigento. Secondo una prima ricostruzione, pare che il ragazzo abbia perso l'equilibrio a causa di un malore.

Gli articoli più letti
Roma
Spari davanti a discoteca di Roma: un fermato e un denunciato
Maltempo
Allerta temporali su Puglia, Basilicata, Calabria e Sicilia
Terrorismo
Isis, espulsi 2 tunisini: uno era tra i contatti di Amri
Papa
Papa ai parroci: siate vicini ai giovani che scelgono di convivere
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech