domenica 04 dicembre | 00:44
pubblicato il 15/gen/2011 01:30

Porto di Gioia Tauro, Regione Calabria assicura il suo impegno

Tavolo tra sindacati, Confindustria e istituzioni

Porto di Gioia Tauro, Regione Calabria assicura il suo impegno

I sindacati, Confindustria e le istituzioni locali riuniti per discutere della situazione del porto di Gioia Tauro, bloccato nei giorni scorsi dalla società di gestione per 30 ore a causa dell'assenza di navi, con le conseguenti preoccupazioni di 1.200 lavoratori. Obiettivo dell'incontro individuare le soluzioni da seguire, da inserire in un percorso che sarà portato davanti al governo nazionale dal presidente della Regione Scopelliti: lo assicura Antonella Stasi, vice presidente della Regione Calabria.Il supporto del governo sarà chiesto per nuove forme di incentivi, ma anche per capire come il porto si inserisca nelle politiche nazionali. Un tavolo di confronto utile e da ripetere, come sostiene il commissario di Confindustria Reggio Calabria, Filippo Callipo.All'incontro partecipano i rappresentanti sindacali locali e regionali di Cgil, Cisl e Uil, l'Amministrazione provinciale e i rappresentanti dei comuni della Piana di Gioia Tauro.

Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari